Venerdì, 22 Novembre 2019

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Nuovo bonus assunzioni per incentivare l’occupazione al Sud

10 maggio 2019   

Con il decreto n. 178 del 19 aprile 2019 l’ANPAL ha istituito l’Incentivo Occupazione Sviluppo Sud la cui gestione della misura è affidata all’Inps per favorire l’assunzione di persone con difficoltà di accesso all’occupazione. L’incentivo, infatti, spetta ai datori di lavoro che assumano, tra il 1 maggio e il 31 dicembre 2019, persone disoccupate in possesso di determinati requisiti soggettivi.

L’incentivo spetta ai datori di lavoro privati che assumono:

  • persone disoccupate che dichiarano, la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa e alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro;
  • beneficiari del Reddito di Cittadinanza in particolari condizioni di criticità in relazione alle quali sia difficoltoso l`avvio di un percorso di inserimento al lavoro.

Tali soggetti dovranno essere: lavoratori di età compresa tra i 16 anni e 34 anni di età o lavoratori con 35 anni di età e oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi.

Possono fruire della misura solo le aziende la cui sede di lavoro, presso la quale viene effettuata l’assunzione, sia ubicata nelle seguenti Regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Abruzzo, Molise e Sardegna.

L’agevolazione è riconosciuta esclusivamente per le seguenti tipologie contrattuali, anche in caso di lavoro a tempo parziale: o contratto di lavoro a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione; o contratto di apprendistato professionalizzante.

L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e contributi dovuti all’INAIL, per un periodo di 12 mesi a partire dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8.060 euro su base annua, per lavoratore assunto, riparametrato e applicato su base mensile.

La misura deve essere fruita, a pena di decadenza, entro il termine del 28 febbraio 2021 ed è cumulabile con altre forme di incentivo alle assunzioni.

Al fine di fruire del beneficio di cui al presente decreto, i datori di lavoro interessati devono inoltrare un’istanza preliminare di ammissione all’INPS esclusivamente attraverso apposito modulo telematico.

L’INPS autorizza il beneficio nei limiti delle risorse disponibili, sulla base di una stima previsionale del costo legato ad ogni assunzione agevolata. Il beneficio è autorizzato secondo l’ordine cronologico di presentazione dell’istanza preliminare.

Per maggiori informazioni può contattare i nostri uffici:

Cosenza, tel 0984.77181 – e-mail: cosenza@confcommercio.cs.it

Corigliano Calabro, tel 0983.859021 – e-mail: corigliano@confcommercio.cs.it

Condividi questa pagina: 
Immagine

Seguici su

        

Sistema Confcommercio Cosenza

 

 

Orari di apertura

I nostri uffici sono aperti dal lunedì al venerdì:
   - Mattina: 8:30 - 13:00
   - Pomeriggio: 15:00 - 18:30