Martedì, 22 Ottobre 2019

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

La Corte suprema tedesca ha dato il via libera al Fondo salva-Stati

13 settembre 2012   

L`Alta Corte tedesca di Karlsruhe considera costituzionalmente legittimi l`Esm, il nuovo meccanismo europeo di salvataggio e il Fiscal Pact, ma pone determinate condizioni alla ratifica. Piu` nel dettaglio, stabilisce che i due rami del Parlamento tedesco siano informati delle decisioni dell`Esm e fa sapere che l`esposizione della Germania al fondo salva-stati non deve superare i 190 miliardi di euro senza il via libera del Bundestag, la Camera Bassa. La sentenza dei giudici tedeschi, commenta il premier italiano Mario Monti, "è una buona, ottima notizia perché rimuove l`ostacolo ultimo per l`entrata in vigore del trattato sull`Esm e del Fiscal Compact". Nemmeno il tetto di 190 miliardi imposto dai giudici di Karlsruhe sembra impensierirlo: "non penso che la limitazione segni un freno al processo di stabilizzazione dei mercati", rimarca il professore. Lui stesso però si riserva di esaminare la sentenza in modo "più approfondito": magari "con l`aiuto di esperti di diritto". L`unico appunto che muove è sulla decisione della Corte tedesca di valutare se la Bce, in caso di intervento "illimitato" a fianco dell`Esm, violi il mandato: una simile valutazione, afferma Monti, è di "competenza della Corte di giustizia delle comunità europee". La notizia proveniente dalla Germania ha fatto salire le Borse europee ai massimi da 14 mesi, anche se in chiusura hanno limato i rialzi iniziali, appesantite da un avvio fiacco a New York. Tuttavia Milano si è confermata maglia rosa mettendo a segno un rialzo dell`1,19%, seguita da Madrid (+0,78%), Francoforte (+0,46%), Parigi (+0,18%), mentre Londra ha archiviato la giornata in calo dello 0,17%.

 
Condividi questa pagina: 
Immagine

Seguici su

        

Sistema Confcommercio Cosenza

 

 

Orari di apertura

I nostri uffici sono aperti dal lunedì al venerdì:
   - Mattina: 8:30 - 13:00
   - Pomeriggio: 15:00 - 18:30