Domenica, 22 Settembre 2019

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Carburanti: Figisc e Anisa annunciano uno sciopero di sette giorni

16 gennaio 2012   

Figisc ed Anisa Confcommercio annunciano uno sciopero nazionale di 7 giorni dei gestori degli impianti di distribuzione carburanti per protesta contro le ipotesi di liberalizzazione della rete carburanti. ``Le modalità e le date precise saranno decise dagli organi dirigenti delle due Federazioni nei prossimi giorni - annunciano in una nota Luca Squeri, presidente nazionale della Figisc, e Stefano Cantarelli, presidente nazionale di Anisa - anche alla luce dei provvedimenti che il Governo assumerà nel prossimo Consiglio dei Ministri, ma sin d`ora sia chiaro che si tratterà di una chiusura prolungata: sette giornate di chiusura degli impianti. La posta in gioco è talmente importante da non consentire incertezze di sorta: ne va davvero dell`esistenza della categoria``. ``La scelta di intervenire sull`esclusiva di fornitura nella rete carburanti - sostengono Figisc e Anisa - nonprodurrà alcun effetto sui prezzi, ma otterrà il risultato di far espellere i gestori dalla rete alla scadenza dei loro contratti e di far rendere loro dalle aziende petrolifere e dai retisti convenzionati la vita ancor più impossibile fin da subito. Non solo, perché la norma che autorizza gli impianti a funzionare 24 ore su 24 solo nella modalità self service senza più la presenza dell`operatore è un altro grossissimo chiodo piantato sulla bara della categoria.Insomma, ci vuole davvero coraggio a sostenere che queste siano le misure di sviluppo necessarie a far uscire dalla crisi economica il Paese``.

Condividi questa pagina: 
Immagine

Seguici su

        

Sistema Confcommercio Cosenza

 

 

Orari di apertura

I nostri uffici sono aperti dal lunedì al venerdì:
   - Mattina: 8:30 - 13:00
   - Pomeriggio: 15:00 - 18:30